skip to Main Content

Spazio, gli USA sviluppano DARC per la superiorità decisionale

Gli USA sviluppano DARC per la superiorità decisionale in ambito spaziale. E’ un network di 3 super radar, che osserveranno i satelliti e i detriti in orbita geo-stazionaria, sotto il comando della US Space Force

Si chiama DARC (Deep Space Advanced Radar Concept) ed è un radar potentissimo di ultima generazione, che gli Stati Uniti stanno sviluppando dal 2017. La sua caratteristica principale è che non osserverà ciò che accade sulla Terra, ma traccerà i satelliti e i detriti spaziali, che si trovano in orbita geo-stazionaria a 35.786 chilometri di altezza. E’ un sistema che opererà sette giorni su sette e con ogni condizione metereologica, sotto il comando della US Space Force. Obiettivo: acquisire la space domain awareness, cioè la superiorità decisionale in ambito spaziale. Al momento ne dovrebbero essere costruiti tre che, secondo il Guardian, verranno ubicati in altrettante aree del Globo. Uno dovrebbe sorgere negli Stati Uniti, un altro in Australia e l’ultimo nel Regno Unito. In quest’ultimo caso, però, le trattative sono appena cominciate. Il costo iniziale del network (prototipi e test) sarà tra i 14 e i 200 milioni di dollari all’anno.

Photo Credits: ESRI

Back To Top