skip to Main Content

Siria, SDF salvano 20.000 civili da Isis a Deir ez-Zor

Siria, SDF Salvano 20.000 Civili Da Isis A Deir Ez-Zor

Cizire Storm avanza conto Isis a Deir ez-Zor, mentre sono in arrivo aiuti militari USA

Sono circa 20.000 i civili salvati da Isis dalle SDF a Deir ez-Zor. I combattenti siriani dell’operazione Cizire Storm (Al Jazeera) li hanno liberati mentre avanzano sui 3 assi dell’offensiva anti-Daesh nella provincia a sud di Raqqa. Lo Stato Islamico ha tentato di contrattaccare a est della ex roccaforte presso le fabbriche di cotone e zucchero, ma è stato neutralizzato e i miliziani sono stati costretti a fuggire. Inoltre, le truppe hanno avanzato su tutte e 3 le direttrici dell’offensiva, conquistando Wasiha e As Sawa. Le manovre sono sostenute dal supporto aereo ravvicinato (CAS) fornito dai caccia della Coalizione, che continuano a effettuare raid mirati. L’ultimo in zona è avvenuto nel quadrante di Markadah. Parallelamente è in arrivo il più grande carico di aiuti  militari Usa alle SDF. Si tratta di due convogli separati, che ieri sono  transitati da Qamishlo per dirigersi verso sud.

L’esercito siriano è alla periferia di Mayadeen, ma Isis a sorpresa avanza a ovest e si avvicina a Sukhnah

Intanto, l’esercito siriano (SAA) avanza contro Isis da Deir ez-Zor ad Abu Kamal, al confine con l’Iraq. Nelle scorse ore i militari hanno attaccato Daesh a Mayadeen e in poco tempo hanno conquistato l’aeroporto e le Al-Khurafi farms. Parallelamente, i caccia di Damasco hanno bombardato la città per indebolire le difese dei jihadisti, in vista dell’arrivo dee forze di terra. Lo Stato Islamico, invece, ha lanciato un’offensiva a sorpresa contro  il SAA a ovest di Deir ez-Zor, riuscendo a conquistare terreno. In particolare tra la ex roccaforte e Sukhnah, I jihadisti hanno ripreso parte del territorio perso negli ultimi mesi e si spingono in profondità a Homs. L’azione Isil a occidente ha spiazzato i soldati, che si sono trovati impreparati a gestire la minaccia e che ora devono inseguire i jihadisti per bloccare la loro avanzata il prima possibile.

Back To Top