skip to Main Content

Siria, SDF cacciano Isis dal sesto quartiere a Raqqa: Qadissiya

Siria, SDF Cacciano Isis Dal Sesto Quartiere A Raqqa: Qadissiya

L’operazione anti-Isis a Raqqa al momento spinge sull’asse ovest

Le SDF a Raqqa hanno cacciato definitivamente Isis da Qadissiya. È il sesto quartiere della roccaforte Daesh a essere stato liberato dai combattenti siriani. Concluse le manovre si punta a fare altrettanto ad al-Bared e ad Hattin. Intanto a nord, si combatte per isolare la base della 17esima divisione dal resto della città. ciò in modo da poter aprire anche l’asse nord verso la Città Vecchia. A est, invece, continuano gli scontri a Rawdah e a sud ad al-Kamb. Nel quadrante, le SDF stanno lavorando per isolare l’area. Tanto che poche ore fa è stato conquistato il villaggio di al-Farikh. I prossimi obiettivi saranno, infatti, Ratlah e Kasrat Affan, per poi convergere a Mustajid Naqib, sulla sponda meridionale dell’Eufrate. Presa la località, Raqqa sarà stata completamente isolata dal resto della provincia.

La Coalizione internazionale fornisce supporto aereo ravvicinato (CAS) alle SDF

Parallelamente, l’operazione Inherent Resolve sta fornendo supporto aereo ravvicinato (CAS) alle SDF sul terreno a Raqqa contro Isis. Lo fa con una serie di raid mirati su postazioni e centri di comando Daesh. Nelle ultime 24 ore sono stati 25, grazie ai quali sono state eliminate – tra le altre cose – 17 unità tattiche dello Stato Islamico e un deposito di rifornimenti. Inoltre, l’artiglieria dei Marines sta fornendo fuoco di precisione e copertura ai combattenti siriani. Sia nella zona est sia in quella ovest.

A sud ovest di Tabqa le Tiger Forces del SAA avanzano lungo l’autostrada Ithriyah-Raqqa

Continua anche l’operazione delle Tiger Forces dell’esercio siriano (SAA) contro Isis a sud ovest di Tabqa. I militari e le unità d’elite avanzano su due fronti lungo l’autostrada Ithriyah-Raqqa. Le forze procedono verso l’epicentro e al momento sono a circa 20 chilometri di distanza una dall’altra. Una volta che la “highway” sarà stata riconquistata dal Daesh, questo sarà chiuso in una piccola porzione di terreno tra Khanasir e Maskanah. A quel punto, i militari potranno concentrare i loro sforzi a eliminare le ultime sacche di resistenza dello Stato Islamico.

 

Back To Top