skip to Main Content

Siria, SDF a Raqqa lanciano offensiva contro Isis nella Città Vecchia

Siria, SDF A Raqqa Lanciano Offensiva Contro Isis Nella Città Vecchia

Operazione anti-Isis in centro, con attenzione ai civili e agli ordigni improvvisati. Si combatte anche a Rawdah e a nord

Le SDF a Raqqa stanno spingendo contro Isis nella Città Vecchia, con un’offensiva a sorpresa. I combattenti siriani nella notte hanno lanciato un massiccio attacco ai miliziani Daesh nel centro della roccaforte, ancora in corso. Si procede, però, con prudenza a seguito del fatto che i jihadisti usano i civili come scudi umani, soprattutto bambini. Inoltre, tutta l’area è stata disseminata di trappole esplosive. Di conseguenza, le truppe e gli sminatori procedono passo passo per ridurre i rischi di danni  collaterali. Le manovre sono partite dalla zona del castello di Harun al-Rashid, recentemente conquistato dallo Stato Islamico. Gli scontri continuano anche a Rawdah e a nord, presso l’ospedale di Mowassa e nella piazza Qadisiyah. Intanto si lavora per allestire l’altra struttura mobile sul’Eufrate, vicino ai resti del Ponte Mansour. Questa servirà per trasferire direttamente in prima linea rinforzi e rifornimenti alle SDF, nonché per evacuare velocemente la popolazione locale.

L’esercito siriano sta cercando di isolare Isis tra Raqqa e Homs, tagliandolo fuori dall’asse ovest a Deir ez-Zor

Intanto a sud di Raqqa, l’esercito siriano (SAA) sta combattendo per isolare Isis in una sacca al confine con la provincia di Homs a est di Salamiyah. A proposito, i militari stanno agendo su due versanti: settentrionale e meridionale. Nel primo hanno cacciato Daesh da Khirbat al-Muqman, Al-Kadir e Bir al-Rahum. Nel secondo, si parte da Sukhnah per andare verso nord. L’obiettivo è ricongiungere i due assi dell’offensiva, in modo da isolare a occidente Deir ez-Zor. Si punta a togliere ai miliziani dello Stato Islamico nell’area la possibilità di ricevere rinforzi esterni e a eliminare il rischio che i soldati di Damasco subiscano attacchi alle spalle da parte degli estremisti, mentre procedono verso la città. In particolare si sta agendo lungo due direttrici. Quella verso Raqqa lungo la Uqayrbat-Sukhnah Road e quella verso Deir ez-Zor, sulla strada che da Palmyra porta alla città.

Back To Top