skip to Main Content

Siria, pressing su Isis a Raqqa si intensifica. SDF avanzano a est-ovest

Siria, Pressing Su Isis A Raqqa Si Intensifica. SDF Avanzano A Est-ovest

Aumenta la pressione su Isis da est e ovest. Invasa al-Bared. SDF vanno verso Tishrin e Andalus, nonché in direzione della Città Vecchia

La pressione su Isis a Raqqa comincia a diventare insostenibile. Tanto che i miliziani hanno cominciato a giustiziare i prigionieri nelle loro mani nel centro della città. Le Sdf, infatti, stanno avanzando soprattutto a est e a ovest, al punto di essere riuscite a raggiungere la Città Vecchia. Lo hanno fatto da est dopo aver preso Sinaa, arrivando alle mura asside. I combattenti siriani nel quadrante si stanno spostando ora verso nord, a Tishrin, per raggiungere l’asse settentrionale di Wrath od Euphrates. Nel frattempo, il gruppo che combatte a ovest ha cominciato una battaglia contro Daesh ad al-Bared. Nelle manovre è stata già tolto allo Stato Islamico il controllo della scuola al-Razi e la moschea Furqan. Appena liberata la zona, si procederà verso Andalus.

Le forze del Manbij Miltary Council cacciano Isis anche da al-Kasra

I combattenti del Manbij Miltary Council, dopo aver cacciato Isis da al-Sahel hanno preso anche al-Kasra. Qui le forze alleate delle SDF hanno scoperto e smantellato una rete di tunnel del Daesh. Queste sono intervenute da sud e stanno arrivando rapidamente a Raqqa, al punto da essere a meno di 5 chilometri dalla roccaforte sud. Unico punto dell’offensiva siriana rimasto in stallo è quello a nord. Si combatte, infatti, ancora presso la base della 17esima divisione. La situazione, però, dovrebbe essere risolta rapidamente. Appena arriveranno nella zona le truppe provenienti da ovest e da est, queste attaccheranno Isil da tre lati. I jihadisti non avranno alcuna possibilità di vittoria e necessariamente dovranno ritirarsi nella Città Vecchia.

Le SDF prendono Hawra Jrayat e arrivano quasi in contatto visivo con le Tiger Forces SAA

Le SDF, peraltro, non avanzano solo a Raqqa ma anche a sud di Tabqa. Nelle scorse ore hanno cacciato Isis dal villaggio di Hawra Jrayat e sono quasi entrate in contatto visivo con i militari siriani (SAA). Le Tiger Forces della SAA, infatti, stanno avanzando nella provincia provenendo da Aleppo. Al momento sono impegnate in violenti combattimenti contro Daesh i campi petroliferi di Thourah e il villaggio di Safyan. Nella zona sono intervenuti anche i caccia russi e di Damasco. Questi hanno attaccato un convoglio dello Stato Islamico nella zona desertica a sud di Raqqa, distruggendolo quasi totalmente. Con buona probabilità si trattava di rinforzi inviati ai jihadisti nella roccaforte.

 

 

 

Back To Top