skip to Main Content

Siria, nasce una nuova forza paramilitare: i First Corps del FSA

Siria, Nasce Una Nuova Forza Paramilitare: I First Corps Del FSA

I First Corps saranno di base ad Al-Rai, Akhtarin e Ghandoura a nord di Aleppo

In Siria è nato un nuovo gruppo paramilitare a nord di Aleppo. Fa parte del Free Syrian Army (FSA) e si chiama “First Corps”. Non ci sono conferme ufficiali, ma sembra sia stato creato col supporto della Turchia, come contrappeso all’aumento di sostegno da parte degli Usa alle SDF/YPG. Vi fanno parte la 101esima Divisione e le brigate Al-Fatah, Sultan Mohammed Al-Fateh, Samarcanda, Jaish al-Ahfad, Al-Muntaser Bellah e Tala’a al-Nas. SI tratta di una forza che conta in tutto circa 10.000 combattenti e l’obiettivo principale sarà combattere Isis e Hayat Tahrir Al Sham (HTS). Di base l’unità sarà in 3 città della provincia: Al-Rai, Akhtarin e Ghandoura, ma sarà proiettile anche in altre aree del paese.

Si teme che la forza del FSA rivolga l’attenzione anche contro SDF/YPG

L’opposizione curda in Siria, però, teme che i “First Corps” non si limiteranno a combattere Isis e l’ex fronte al-Nusra, ora HTS. La forza paramilitare del FSA, proprio per il sostegno turco di cui gode, potrebbe dare battaglia anche al PKK e al YPJ. Nonché alle milizie sostenute dagli Usa: YPG/SDF. Soprattutto grazie all’addestramento e alle armi e all’equipaggiamento forniti da Ankara. Sembra si tratti di materiali e sistemi all’avanguardia. Perciò è stata elevata la soglia dell’attenzione. Non solo ad Aleppo, ma anche lungo il confine tra Siria e Turchia nella Rojava.

HTS si prepara alla battaglia, rastrellando più armi possibili a Idlib e Hama

Intanto, a Idlib l’HTS alza la guardia contro il nuovo nemico e si prepara a combattere. I miliziani di Hayat Tahrir Al Sham hanno vietato alle loro unità e comandi di trasferire missili. Da quelli anti-carro ai Grad e agli armamenti moderni ai gruppi locali. Inoltre, hanno cominciato a confiscare quelle che trovano. L’obiettivo è aumentare le difese al massimo. Non solo a Idlib, ma anche ad Hama. Per quanto riguarda Isis, il terreno di scontro per i First Corps del FSA dovrebbe essere l’area desertica al confine con l’Iraq e verso Palmyra. Non c’è, però, al momento conferma ufficiale che la nuova forza parteciperà a questa operazione.

Back To Top