skip to Main Content

Siria, le SDF aumentano il pressing sullo Stato Islamico a Deir Ezzor

Le SDF aumentano il pressing sullo Stato Islamico a Deir Ezzor. Arrestati altri 5 jihadisti IS, che si aggiungono ai 17 catturati a Busayrah nei giorni scorsi. Obiettivo: distruggere le capacità operative dell’ex ISIS nella regione

L’operazione delle SDF, supportate da Inherent Resolve, per eliminare le reti logistiche e di supporto allo Stato Islamico a Deir Ezzor, prosegue a pieno ritmo. Nelle scorse ore le forze arabo-curde hanno arrestato altri cinque jihadisti ex Isis, che si aggiungono ai 17 catturati negli ultimi giorni a Busayrah, scoprendo anche una fabbrica di esplosivi nell’area. Le manovre, che coinvolgono diverse aree nella regione siriana, sono nate per neutralizzare la capacità operativa dei miliziani. In primis, colpendo i network di facilitatori che operano dall’Iraq o dalle sponde occidentali dell’Eufrate. Parallelamente, proseguono anche i raid per catturare o eliminare la leadership IS, in modo da distruggere la catena di comando del gruppo nel quadrante. Solo a maggio, infatti, sono stati catturati oltre 200 tra terroristi e “sceicchi” della formazione.

Back To Top