skip to Main Content

Siria, le SDF arrestano un comandante dello Stato Islamico ad Al-Hol

Le SDF arrestano un comandante dello Stato Islamico ad Al-Hol. L’uomo era a capo di una rete che pianificava attacchi e rapimenti per finanziare i jihadisti ex ISIS ad Hasaka e supportare i prigionieri IS nel campo siriano

Le SDF, in cooperazione con Inherent Resolve, hanno arrestato un leader dello Stato Islamico nel villaggio di Al-Nafayl ad Hasaka. L’uomo era a capo di una rete che si occupava di pianificare attacchi e rapimenti per finanziare i jihadisti ex ISIS nell’area di Al-Hol. Il comandante è stato rintracciato a seguito di un’attività d’intelligence che ha visto monitorare alcuni gruppi IS nel quadrante siriano. Nel corso del raid delle forze speciali curde (HAT) che ha portato alla sua cattura sono stati ritrovati diversi documenti, equipaggiamenti tecnici e telefoni cellulari, inviati agli esperti affinché siano analizzati. Non ci sono conferme ufficiali, ma è probabile che il terrorista e la sua cellula avessero anche legami con i fondamentalisti che agiscono presso il campo di Al-Hol per fornire sostegno ai prigionieri e supportare i loro tentativi di fuga.

Back To Top