skip to Main Content

Siria, le SDF annunciano oggi la data dell’offensiva anti-Isis a Raqqa

Siria, Le SDF Annunciano Oggi La Data Dell’offensiva Anti-Isis A Raqqa

SDF combattono contro Isis ad Hawi al Hawa, Yaarûb e Abu Sûs

Oggi le SDF annunciano ufficialmente la data dell’inizio dell’offensiva contro Isis a Raqqa. Lo riporta una nota dei combattenti siriani. Nel testo si precisa che verrà illustrata la quinta e ultima fase dell’operazione Wrath of Euphrates nella provincia, che include anche l’assalto alla roccaforte Daesh. Questi, intanto, hanno circondato completamente l’area e hanno avviato manovre su tre assi: nord, est e ovest. L’obiettivo è obbligare i miliziani dello Stato Islamico a ripiegare nella città, togliendo loro ogni libertà di movimento. A esclusione di una via di fuga verso oriente, in direzione di Deir ez.Zor. Intanto, si sta ultimando la conquista degli ultimi villaggi a ovest: Hawi al Hawa, Yaarûb e Abu Sûs

Le SDF ricevono le munizioni e i mezzi corazzati Usa per l’offensiva a Raqqa

Nelle ultime ore, invece, le SDF hanno tolto a Isis i villaggi di Rabi, Khatuniyah, Mazraat Qahtaniyah e Hawi Hawa (il primo dei due centri abitati). Inoltre, Daesh è stato cacciato da Adnanieh, Bir Hashim e Sigura. Negli ultimi giorni, i combattenti siriani avevano conquistato l’ex deposito dell’esercito e poligono per i mezzi militari, a nord ovest della base della 17esima divisione. In tutto sono stati eliminati almeno 30 miliziani dello Stato Islamico. Molti altri si sono dati alla fuga soprattutto verso Raqqa, Parallelamente all’avanzata, peraltro, le SDF hanno ricevuto dagli Usa una serie di aiuti, che serviranno per la fase finale delle manovre. Da armi e munizioni fino a mezzi corazzati, in grado di resistere alle mine e agli IED collocati dai jihadisti per rallentare l’avanzata nemica.

Unica incognita è il sud. La Halap ar-Raqqah Road sarà liberata prima o durante l’offensiva?

Di fatto, le SDF sono arrivate tra i 2 e i 3 chilometri di distanza da Raqqa sui tre assi. Per il momento, comunque, si è deciso di procedere con prudenza, in attesa dell’annuncio ufficiale. I combattenti siriani stanno dando battaglia a Isis anche a Jisr Hajjiyath, sulla Halap ar-Raqqah Road. La strada che da Tabqa porta allPoi, proseguiranno lungo l’arteria per conquistate i piccoli agglomerati urbani lungo fino al bivio verso la roccaforte Daesh. Non è chiaro, però, se l’offensiva partirà appena ottenuto il risultato o comincerà prima.

 

Back To Top