skip to Main Content

Siria, Isis a Raqqa è chiuso in soli 6 quartieri

Siria, Isis A Raqqa è Chiuso In Soli 6 Quartieri

Isis a Raqqa è chiuso in sei distretti ed attaccato su 4 fronti

Isis a Raqqa è chiuso in pochi quartieri: le SDF hanno circoscritto la presenza dei miliziani in soli 6 quartieri. Ad Andalus, parte di al-Baath, ath-Tawrah, al-Hurriyah, al-Wadhah e al-Nayrahim. Inoltre, i combattenti siriani stanno attaccando Daesh sui 4 i fronti, per togliere loro ulteriore terreno. In particolare, da nord spingono sui primi 2 distretti; a est sul terzo, a ovest sul quinto e a sud sul sesto. Di fatto, sembra che lo Stato Islamico sarà schiacciato tra al-Hurriyah e al-Wadhah. Isil prova a reagire, ma in maniera inefficace. Ormai le risorse dei jihadisti sono ridotte al lumicino. Tanto che c’è stata una drastica riduzione di auto-bomba, guidate da attentatori suicidi (SVBIED), anche grazie alle tattiche messe in campo dalle truppe. L’ultima arma rimasta sono i cecchini, che attaccano le forze a guida curda da aeree densamente popolate. Questi, però, non dureranno a lungo come già avvenuto negli altri quartieri.

A Deir ez-Zor le SDF spingono Daesh a est e il SAA attacca a sud in direzione di Mayadeen

A Deier ez-Zor, a sud di Raqqa, le SDF di Cizire Storm continuano ad allargare il triangolo conquistato a Isis nella provincia. I tre lati vanno da Ma’adan alla ex roccaforte Daesh, ad Ash Shaddaday. A proposito, i combattenti siriani hanno cacciato lo Stato Islamico dal villaggio di Kobar e hanno attaccato Harmushiyah. Poi sarà la volta di al Kasrah e al Sawa. Inoltre a est hanno rafforzato i presidi lungo il fiume Khibur, che verrà attraversato presto. Una volta che le truppe saranno dall’altro lato, cominceranno l’offensiva finale contro Isil nella Middle Euphrates Valley, fino al confine con l’Iraq. Nel frattempo, l’esercito di Damasco (SAA) ha avanzato 10 chilometri a sud di Deir ez-Zor. Grazie alla copertura fornita dall’artiglieria e dal supporto aereo ravvicinato (CAS), il SAA si sta spingendo verso Mayadeen in direzione di Abu Kamal, ultimo bastione dei jihadisti prima del confine.

Back To Top