skip to Main Content

Siria, Isis a Deir ez-Zor sta per essere diviso in 2 gruppi isolati

Siria, Isis A Deir Ez-Zor Sta Per Essere Diviso In 2 Gruppi Isolati

Isis sta per essere separato in 2 gruppi isolati. Uno tra Deir ez-Zor e Homs e l’altro nella Middle Euphrates Valley (MERV)

Isis in Siria sta per essere isolato in 2 gruppi. L’esercito di Damasco (SAA), dopo aver cacciato Daesh da Abu Kamal (Al Bukamal) – l’ultima città nel paese – è quasi riuscito a separare i quadranti di Deir ez-Zor ancora in mano ai jihadisti. Nelle scorse ore i soldati hanno conquistato Tishrin (al-Kashmah), dopo aver preso il controllo di Salihiyah. Las meta finale sarà Ad Duwayr, che verrà attaccata da nord e sud. Una volta presa, avranno separato lo Stato Islamico in due entità distinte e isolate. La prima a ovest è quella che dalla provincia arriva a Homs e alla base T2 nel deserto. L’area è formalmente sotto controllo Isil, anche se ci sono pochi gruppi separati tra loro. La seconda è quella a est verso la Middle Euphrates Valley (MERV). Qui c’è la maggiore concentrazione di miliziani fuggiti dai campi di battaglia in Siria e in Iraq.

Le SDF attaccano Qurayya e si preparano all’attacco nella MERV. In Iraq pronta l’operazione Badia Ba’aj per chiudere Isis lungo i confini con la Siria

Intanto, le SDF dell’operazione Cizire Storm (Al Jazeera) avanzano sulla sponda orientale dell’Eufrate a Deir ez-Zor. Nelle ultime ore hanno liberato Dhiban da Isis, dopo che i miliziani si sono dati alla fuga. Ora si apprestano ad attaccare Daesh a Qurayya. Poi toccherà ad Asharah e successivamente ad Abu Hammam. I combattenti siriani nella provincia stanno agendo su un duplice fronte. Da una parte bonificano tutta l’area lungo il fiume fino ad Abu Kamal. Dall’altra, a nord est, si preparano all’attacco finale contro lo Stato Islamico nella Middle Euphrates Valley. A proposito stanno confluendo nella zona numerosi rinforzi e assetti sia da Ash Shaddaday sia da Suwar. Intanto in Iraq cominciano i preparativi per l’offensiva. La brigata di combattimento Al-Abbas sta inviando le forze ai margini sudorientali di Nineveh, per dare partecipare all’operazione Badia Ba’aj. Obiettivo: schiacciare Isil verso il confine siriano, chiudendolo in un cul de sac nella MERV.

 

Back To Top