skip to Main Content

Siria, Isis a Deir ez-Zor perde la città di uno dei suoi fondatori

Siria, Isis A Deir Ez-Zor Perde La Città Di Uno Dei Suoi Fondatori

Cizire Storm a Deir ez-Zor spinge contro Isis verso sud, lungo la sponda est dell’Eufrate

Isis in Siria è sempre più chiuso nella Middle Euphrates Valley (MERV) a Deir ez-Zor, senza possibilità di reagire. I miliziani del Daesh sono pressati da una parte dalle SDF dell’operazione Cizire Storm (Al Jazeera) e dall’altra dall’esercito di Damasco (SAA). Le prime nelle scorse ore hanno conquistato il villaggio di , uno dei fondatori dello Stato Islamico nel paese. Inoltre, hanno preso Al Hirijah al Sherqiya, Al-Endeji, Ja’ar e Al Fudayn. Infine, è caduto anche Jdeidet al Akidat. Prossimo passo sarà spingersi a sud per attaccare i jihadisti a Jadid Bu Khayr, Dahlah, Sabkhah e Al Fulayat. Ciò in previsione dell’assalto alla sponda orientale di Al Busayrah. Quella a ovest dell’Eufrate, infatti, è stata già conquistata dal SAA e nella zona rimane ancora una sacca di resistenza di miliziani da eliminare.

L’esercito siriano pressa Daesh a Deir ez-Zor, ma arretra ad Al Qurayya

L’esercito siriano, invece, è concentrato nella battaglia finale per cacciare Isis da Deir ez-Zor. I soldati di Damasco, dopo aver cacciato Daesh da 2 quartieri e dallo stadio municipale, hanno anche conquistato il distretto dei lavoratori edili. Sembra anche, ma non ci sono conferme ufficiali, che le forze pro-Assad si siano ritirate da Husayniyah per dirigersi verso il distretto di Aleppo. Al loro posto sarebbero subentrate le SDF, che hanno preso in carico la sicurezza nell’area. Lo Stato Islamico, intanto, continua ad attaccare a sud della ex roccaforte, tanto da togliere temporaneamente al SAA Al Qurayya. A seguito degli scontri intensi i soldati sono stati costretti a ripiegare a Mahkan, a est di Mayadeen, in attesa di riorganizzarsi e lanciare una nuova offensiva. Si è ripreso a combattere anche vicino alla base T2, al confine con l’Iraq, appena è passata la tempesta di sabbia che ha investito la zona.

Back To Top