skip to Main Content

Siria, al via quarta fase di Wrath of Euphrates contro Isis a Raqqa

Siria, Al Via Quarta Fase Di Wrath Of Euphrates Contro Isis A Raqqa

Cominciata la nuova fase delle operazioni, con sostegno alleati locali e Coalizione

Al via in Siria la quarta fase dell’operazione Wrath of Euphrates delle SDF contro Isis a Raqqa. Le manovre punteranno alla liberazione della zona a nord dalla roccaforte Daesh e della valle di Jalab. L’obiettivo è rimuovere gli ultimi ostacolo per completare l’assedio della città e dare il via all’offensiva contro lo Stato Islamico. L’avanzata verrà condotta con varie fazioni locali alleate e con il sostegno diretto della Coalizione, che fornirà supporto aereo e consulenza sul terreno alle truppe e ai loro comandanti. Grazie a essa, le SDF hanno già effettuato progressi agendo su diversi assi. A Est, a Ovest, a Jalab e a nord di Raqqa. A proposito sono stati avvistati a nord colonne di rinforzi con nuovi mezzi e combattenti, nonché con armi e munizioni.

SDF chiedono alla popolazione locale di spostarsi in luoghi sicuri e di stare lontano da Isis

In previsione dell’inizio delle manovre, le SDF hanno diramato una serie di messaggi rivolti alla popolazione locale. Sia a Raqqa sia in tutte le zone limitrofe. Nel testo si chiede ai civili di cooperare con i combattenti siriani in chiave anti-Isis. Inoltre, li si esorta a fuggire dalle zone oggetto delle manovre per garantire la loro sicurezza. Alla popolazione locale si chiede di tenersi lontano dalle postazioni del Daesh e di prestare massima attenzione, in quanto lo Stato Islamico cercherà di usarli come scudi umani. A proposito, le SDF si impegnano a proteggere gli abitanti della zona e a liberare Raqqa nel più breve tempo possibile dall’”abominio dei terroristi nemici” e dalle forze che li sostengono.

A Tabqa continua l’avanzata delle SDF verso il centro della città

Wrath of Euphrates ha annunciato la nuova fase delle manovre anti-Isis dopo aver conquistato il villaggio di Al-Rajam al-Abyad, a nord di Raqqa. La zona è stata ripresa dopo una violenta battaglia contro il Daesh. Nel frattempo, proseguono anche le operazioni a Tabqa, con i combattenti siriani che continuano ad avanzare verso il centro. Questi dall’asse sud-ovest sono arrivati a meno di un chilometro dalla città e proseguono spediti, nonostante la resistenza dello Stato Islamico.

Back To Top