skip to Main Content

Siria, 2 obiettivi per SDF a Deir ez-Zor: vincere Isis e fermare il SAA

Siria, 2 Obiettivi Per SDF A Deir Ez-Zor: Vincere Isis E Fermare Il SAA

Prosegue veloce l’offensiva delle SDF contro Isis a Deir ez-Zor, bisogna arrivare a est dell’Eufrate prima dell’esercito siriano

Le SDF a Deir ez-Zor non puntano solo a eliminare Isis fino ai confini con l’Iraq. Ma anche evitare che l’esercito siriano (SAA) attraversi l’Eufrate e si sposti a Est. Lo ha confermato la Coalizione internazionale, rendendo noto che non verrà permesso ai soldati di Damasco di oltrepassare il fiume e dirigersi a oriente ulteriormente. Per questo motivo i combattenti a guida curda hanno lanciato con grande impeto l’operazione Cizire Storm dalla zona sud di Hasakah. Le forze, infatti, avanzano velocemente verso la città, eliminando tutte le postazioni Daesh lungo il loro passaggio. In particolare la missione è affidata al Deir ez-Zor Military Council (DMC), arrivato alla zona industriale dell’area rurale della provincia. Qui ha trovato un’intensa resistenza dello Stato Islamico e hanno dovuto rallentare l’avanzata. Tanto che in zona sono in corso violenti scontri.

A Deir ez-Zor il SAA rompe l’assedio all’aeroporto a ovest e cerca di allargare il corridoio per creare un unico fronte libero

Intanto, a Deir ez-Zor, l’esercito siriano è riuscito a rompere l’assedio Isis sull’aeroporto. I soldati hanno eliminato le ultime sacche di resistenza del daesh tra il cimitero e lo scalo, uccidendo numerosi miliziani. Parallelamente, proseguono gli sforzi per cacciare Daesh anche dalla zona sud della base militare, in modo da creare un fronte totalmente libero dai miliziani. Per fare ciò stanno confluendo in area numerosi rinforzi al SAA. Questi si stanno schierando presso il villaggio di Malhah. Sono formati, oltre che da unità regolari, anche dalle forze paramilitari Ithriya e Uqayrba Liwa al-Quds, che si sono spostate dopo aver concluso le battaglie contro lo Stato Islamico a Palmyra. Sul terreno ora si combatte a est e a nord est in città. L’obiettivo è arrivare all’Eufrate più velocemente possibile per tentare di attraversarlo prima che nel quadrante giungano le SDF.

Back To Top