skip to Main Content

Natale: le Smart TV sono un bel regalo, ma attenzione al cybercrime

Natale: Le Smart TV Sono Un Bel Regalo, Ma Attenzione Al Cybercrime

Natale: le Smart TV sono un bel regalo, ma attenzione al cybercrime. Come tutti i dispositivi IoT, possono essere hackerate con rischi elevati per le vittime

Le Smart TV sono un bellissimo regalo di Natale, ma sono anche ad alto rischio di essere compromesse dal cybercrime, come ogni dispositivo IoT. Ciò, poiché sono connesse a Internet, per consentire agli utenti di utilizzare app e servizi streaming. Molti apparecchi hanno microfoni e fotocamere integrate, utilizzati per il riconoscimento facciale. Altri, in ​​arrivo, consentono agli utenti di chattare in video. Una vera manna per i criminali cibernetici. Come sottolineano gli esperti di cyber security dell’FBI, un attore malevolo non in grado di accedere direttamente a un computer bloccato, ci potrebbe riuscire grazie a una TV non protetta, che fungerebbe backdoor. Inoltre, potrebbe assumere il controllo della televisione. Nel migliore dei casi, giocando con essa (cambiando canale, mostrando video inappropriati, ect …). Nel peggiore, accendendo la telecamera e il microfono della TV. Di conseguenza, le vittime sarebbero spiate in silenzio e a loro insaputa. E’ già successo.

L’FBI ha condiviso alcuni semplici consigli per aumentare la cyber security delle Smart TV e degli utenti

Gli utenti, tuttavia, possono migliorare la propria cyber security e quella delle loro Smart TV. L’FBI ha condiviso alcuni consigli su come fare. Innanzitutto, bisogna capire esattamente quali funzionalità ha l’apparecchio e come controllarle. Per farlo basta effettuare una ricerca di base su Internet con il numero del proprio modello e le parole chiave “microfono”, “videocamera” e “privacy”. Inoltre, non si deve dipendere dalle impostazioni di sicurezza predefinite. E’ necessario modificare le password e – se possibile – disattivare microfoni, telecamere e raccolte di informazioni personali. Nel caso non sia possibile, è bene valutare se si è disposto a correre il rischio di acquistare quel modello o utilizzare quel servizio. Per bloccare, comunque, la telecamera è sufficiente mettere un semplice pezzo di nastro nero sulla lente. Infine, vanno controllate l’informativa sulla privacy del produttore della TV e dei servizi di streaming. Soprattutto quali dati raccolgono, come li archiviano e cosa ne fanno.

Back To Top