Nasce il “Fantacalcio” degli esperti di sicurezza informatica contro le cyber minacce

UE Uk Regnounito 418intelligencecorp Fantacalcio Dhs Usa Sicurezzainformatica Cyber Notiziecyber Ucl Giovani Ragazzi Cybercrime Cybersecurity Sicurezzainformatica Hacking IT Tendenze NATO NCIRC Giappone ShinzoAbe Estonia Tallinn NCCDCOE NATO Cyberdefence Cyberwarfare Cyberwar Sicurezzainformatica Ddos Cybercrime Straniero Iot Botnet Mirai CERT EU Hacker Israele Mossad Fondo Libertad Crittografia Miniaturizzazione Robotica Leonardo Nato Nci Israele MIT Cybersecurity Cinema Film Sloane Economia Giappone Tokyo IT IoT Polizze Cyber UK Usa Trump Nato Cybersecurity Cybercrime Interpol–donne Shamoon Greenbug Ismdoor Cyberdefense Cybersecurity

Gli esperti di sicurezza informatica combattono le cyber minacce con una sorta di videogame online, creata dalla 418 Intelligence Corp. e già finanziata con 350.000 dollari dal DHS

Gli esperti di sicurezza informatica combattono le cyber minacce con una sorta di videogame online. E’ una piattaforma per la previsione e la risposta ai pericoli del cyberspazio, creata dalla 418 Intelligence Corp. di Mark Jaster. L’azienda, peraltro, ha appena ricevuto un finanziamento dal dipartimento della Homeland Security (DHS) Usa di 350.000 dollari per svilupparla. Il principio è semplice. Quando un partecipante all’iniziativa rileva un attacco cibernetico o un pericolo, inserisce in modo anonimo le informazioni nel sistema a cui hanno accesso una serie di specialisti. Questi, così, hanno la possibilità di essere aggiornati in tempo reale e di studiare la risposta più efficace. Confrontandosi anche tra loro. Si tratta di esperti reclutati principalmente dalle agenzie governative americane, a cui presto potrebbero aggiungersi altri provenienti dal settore privato. A quel punto ognuno sottopone la sua soluzione e un soggetto esterno sceglie quella che ritiene più efficace e la diffonde.

Il sistema è un Fantacalcio associato all’ambito cyber. Chi troverà la soluzione migliore, vedrà crescere la propria reputazione

Di fatto la piattaforma contro le minacce civernetiche è una sorta di videogame online che Jaster, secondo quanto riporta GCN, definisce un “Fantacalcio nell’ambito cyber”. “Chiediamo agli esperti (gli analisti della sicurezza informatica reclutati, NDR.) di venire al tavolo con i loro playbook e poniamo loro il quesito: in queste condizioni e parametri, che succederà?”. La stessa piattaforma sarà protetta contro possibili cyber aggressioni. Ciò grazie all’integrazione di una tecnologia commerciale, che fornirà la crittografia basata su regole e l’accesso ai diritti digitali per la condivisione sicura dei dati. Il ruolo centrale, comunque, verrà giocato dagli analisti. Che saranno attratti a partecipare al videogioco per un motivo fondamentale: la reputazione. Più soluzioni corrette forniranno, maggiormente crescerà. Con tutti i benefici che ne derivano per il loro posto di lavoro. Peraltro, oltre ad accrescere il prestigio potranno anche incrementare le proprie capacità, interagendo con altri colleghi.

L’articolo di GCN sulla piattaforma di 418 Intelligence Corp.

Il sito web dell’azienda