skip to Main Content

Myanmar, i vecchi telefoni sono l’ultima arma nelle proteste contro la Giunta

I vecchi telefoni sono l’ultima arma dei manifestanti contro la Giunta. I dimostranti aggirano la censura e i controlli dei militari sui dispositivi mobile, usando gli smartphone solo quando necessario

I dimostranti in Myanmar hanno trovato un escamotage per aggirare la censura e i controlli della Giunta sui dispositivi mobile: usare vecchi modelli di telefono, da cui è possibile solo inviare e ricevere sms. Questa esigenza è data dal fatto che i militari hanno avviato controlli a tappeto sulle strade di Yangon e delle altre città del paese asiatico, allo scopo di identificare chi diffonde contenuti compromettenti per il regime, come video e foto della violenza repressione, organizza presidi e manifestazioni o comunica i movimenti della polizia e dei militari. Di conseguenza, si è adottato un sistema nato già durante la Seconda Guerra Mondiale (WWII): usare nella quotidianità dispositivi non tracciabili e comunque considerati “innocui”, memorizzando le informazioni rilevanti, che saranno poi trasmesse appena possibile con smartphone di ultima generazione, nascosti in luoghi sicuri. La conferma viene dal boom delle vendite di vecchi telefoni, tornati improvvisamente in auge.

La strategia dei vecchi telefoni fa parte di una guida in birmano che i manifestanti di Hong Kong hanno inviato ai loro gemellati in Myanmar per sopravvivere alla repressione violenta

La strategia dei “vecchi telefoni” è stata ripresa dalle proteste ad Hong Kong, “gemellate” con quella in Myanmar. Il movimento nella Regione Speciale, infatti, tempo fa ha fatto pervenire agli organizzatori delle manifestazioni anti-Giunta una sorta di guida, scritta in lingua birmana, per ridurre i rischi di incappare nelle retate dei militari e massimizzare l’efficacia delle loro azioni. Nel testo sono definiti 60 ruolo diversi dal “frontliner” al “Fire Magician”, fino al “keyboard warrior”. Ogni membro della popolazione ne può assumere uno, a prescindere da età sesso e istruzione. Inoltre, ci sono suggerimenti su come veicolare al meglio i messaggi e le iniziative. Infine, sono presenti alcuni trucchi per evadere il controllo e le limitazioni dei militari alle connessioni internet e sui social media. Tra questi, c’è proprio quello dei vecchi dispositivi.

Back To Top