skip to Main Content

Mozambico, Total ferma ufficialmente il progetto LNG per cause di forza maggiore

Mozambico, Total ferma ufficialmente il progetto LNG per cause di forza maggiore. La causa: l’evoluzione della sicurezza a Cabo Delgado. Evacuata completamente la struttura ad Afungi, mentre gli sfollati continuano ad aumentare

Il progetto LNG di Total in Mozambico si congela formalmente per cause di forza maggiore. Lo annuncia la stessa compagnia francese in un comunicato in cui motiva lo stop, aggiungendo che, a seguito dell’evoluzione della situazione della sicurezza a Cabo Delgado, è stato evacuato tutto il personale dal progetto presso il sito di Afungi. “Total esprime solidarietà con il governo e la popolazione del Mozambico, e augura che tutte le attività intraprese dal governo e dai partner regionali e internazionali permettano il ritorno della sicurezza e della stabilità nella provincia in modo sostenibile”. A conferma della preoccupazione del gruppo energetico c’è il fatto che la popolazione continua a fuggire dall’area del paese africano, soprattutto verso Mueda e Nangade. Finora le agenzie umanitarie hanno registrato almeno 25.000 sfollati, di cui quasi quattromila venivano da Palma, teatro della recente carneficina perpetrata da Ahlu al-Sunna Wal Jamaa (al-Shabaab), affiliato allo Stato Islamico (ISCAP).

Back To Top