skip to Main Content

Mozambico, riapre il porto di Mocimboa da Praia a Cabo Delgado

Riapre il porto commerciale di Mocimboa da Praia a Cabo Delgado. L’infrastruttura è subito tornata operativa, scaricando una nave del progetto LNG di Total. Intanto, ISCAP continua a puntare verso Nampula

Il porto commerciale di Mocimboa da Praia a Cabo Delgado ha riaperto, nonostante la minaccia di ISCAP in Mozambico. Dopo due anni dalla chiusura a seguito della conquista della città da parte dei miliziani pro-ISIS, l’infrastruttura è tornata operativa con una cerimonia ufficiale il 29 novembre, a cui hanno partecipato il governatore della provincia e altre autorità locali. Peraltro, lo ha fatto appieno cominciando da subito con lo scarico di carburante, autoveicoli e attrezzature per gli impianti di estrazione e lavorazione del gas naturale liquefatto a Palma da una nave del progetto LNG di Total. Nel quadrante, però, proseguono i combattimenti e gli attacchi dei miliziani, che volgono sempre più la loro attenzione a sud della provincia e puntano a sconfinare stabilmente a Nampula. Solo pochi giorni fa, infatti, due soldati della missione SAMIM della SADC sono morti in un conflitto a fuoco con i terroristi nei pressi del villaggio di Nkonga (distretto di Nangade). Ciò, seppure le operazioni della SAMIM e del Rwanda nel paese africano abbiano subito una recente escalation.

Back To Top