skip to Main Content

Mozambico, nuova provocazione di ISCAP contro Maputo e Nyusi

Nuova provocazione di ISCAP in Mozambico contro Maputo e Nyusi. Al-Shabaab distrugge un villaggio vicino a Mueda, dove è sito l’HQ delle FADM per Cabo Delgado. I soldati avevano da poco annunciato una vittoria a Palma

In Mozambico i jihadisti di Ahlu al-Sunna Wal Jamaa (al-Shabaab), affiliato allo Stato Islamico (ISCAP), lanciano nuovi attacchi a Cabo Delgado. Nelle scorse ore un gruppo di terroristi ha effettuato un raid presso il villaggio di Namande, tra i distretti di Muidumbe e Mueda, uccidendo una decina di persone (quattro decapitate) e dando alle fiamme le case dopo averle razziate. Inoltre, ci sono numerosi dispersi e si teme che possano essere stati rapiti. L’azione è stata l’ennesima provocazione contro il presidente Filipe Nyusi e le forze armate di Maputo (FADM), che hanno nella città vicina il loro quartier generale per il quadrante occidentale. Le FADM solo pochi giorni fa avevano annunciato una maxi operazione a Palma, che avrebbe causato la morte di oltre 150 miliziani pro-ISIS. Inoltre, è in preparazione la missione della Comunità di Sviluppo del Sud Africa (SADC), che dovrebbe portare presto circa 3.000 soldati nella nazione.

Back To Top