skip to Main Content

Mozambico, la situazione a Cabo Delgado rimane critica

La situazione a Cabo Delgado rimane critica. I miliziani ISCAP decapitano 4 persone a Palma, uscite dal loro villaggio in cerca di cibo. In Mozambico serve una soluzione sociale, non solo militare

La situazione a Palma, nonostante gli annunci di Maputo, è ancora critica. Lo conferma la notizia che i jihadisti di Ahlu al-Sunna Wal Jamaa (al-Shabaab), affiliato allo Stato Islamico (ISCAP), hanno decapitato quattro persone (di cui due ragazzi) nei giorni scorsi. Facevano parte di un gruppo di una quindicina di abitanti di Quitunda, che avevano lasciato il villaggio per cercare cibo e sono caduti in un’imboscata dei miliziani in un’area vicina a Cabo Delgado. L’episodio, peraltro, sembra abbia ricalcato un evento simile, avvenuto recentemente nello stesso quadrante del Mozambico. Ciò rende obbligatorio intervenenti urgenti da parte del governo, non solo sul piano militare ma anche e soprattutto in ambito umanitario e sociale. La probabile missione di addestramento SADC-UE, di cui si discuterà il 20 giugno, infatti, richiederà tempo prima di essere efficace e comunque potrebbe dare risposte a solo una parte del problema.

Back To Top