skip to Main Content

Mozambico, ISCAP punta alle miniere a Cabo Delgado

ISCAP punta alle miniere a Cabo Delgado. I jihadisti pro-ISIS attaccano impianti ad Ancuabe e Montepuez. Gemfield blocca temporaneamente le operazioni per motivi di sicurezza. I miliziani scendono a sud e si avvicinano al Malawi

ISCAP alza ancora il tiro in Mozambico e prende di mira le miniere. I jihadisti pro-ISIS hanno attaccato almeno due impianti di estrazione presso i distretti di Ancuabe e Montepuez a Cabo Delgado. La conferma viene dalla stessa compagnia Gemfield, che ha annunciato il congelamento temporaneo delle operazioni per motivi di sicurezza, revocato dopo pochi giorni. Inoltre, i raid hanno causato centinaia di sfollati, che si sono diretti a Montepuez e a Pemba per fuggire alla violenza dei miliziani. La geolocalizzazione degli attacchi e gli obiettivi prescelti sono un ulteriore segnale che i fondamentalisti, nonostante finora non abbiano rivendicato ufficialmente le operazioni, si sentano più forti e che puntino a Sud. Peraltro, la violenza si sta pericolosamente avvicinando al Malawi, una nazione finora relativamente tranquilla che non ha visto episodi recenti di terrorismo.

Back To Top