skip to Main Content

Mozambico, ISCAP prende di mira i cristiani a Cabo Delgado

ISCAP prende di mira i cristiani a Cabo Delgado. I miliziani pro-ISIS, come minacciato a novembre in una lettera, attaccano villaggi cristiani a Muidumbe. Gli “infedeli” per sopravvivere devono convertirsi o pagare una tassa

ISCAP, come preannunciato in una lettera diffusa lo scorso novembre a Macomia, ha preso di mira i cristiani in Mozambico. Il 31 dicembre 2022 i jihadisti pro-ISIS hanno effettuato attacchi contro almeno due villaggi a Cabo Delgado (Muidumbe), la cui peculiarità è essere abitati da cristiani. I fondamentalisti hanno reso noto di averli colpiti proprio per questo motivo e in quanto supportavano le “milizie cristiane”, che si sono schierate a difesa dei centri urbani. Queste, però, non sono corpi paramilitari di carattere religioso, ma semplici formazioni popolari nate per contrastare le scorribande e le continue razzie dei criminali nel quadrante. L’accaduto, di contro, conferma che ISCAP è deciso a imporre nel Nord del Paese la sua legge e che proseguirà l’escalation di attacchi a meno che, come riporta la missiva, cristiani ed ebrei non si convertano o in alternativa paghino una sorta di tassa a IS.

Back To Top