skip to Main Content

Libia, Sirte ospiterà l’8 marzo la plenaria della HoR che voterà la fiducia al GNU

Sirte ospiterà l’8 marzo la plenaria della HoR che voterà la fiducia al Governo di Unità Nazionale (GNU) libico. C’è il rischio, però, di azioni da parte delle forze stranieri e dei mercenari che controllano la città. Sono sempre più nervosi perché non sanno che destino li attende

Sarà Sirte ad ospitare l’8 marzo la sessione plenaria della Camera dei Rappresentanti (HoR), che dovrà votare la fiducia sul nuovo Governo di Unità Nazionale (GNU) libico. Questo, se otterrà il via libera, accompagnerà il paese africano fino alle elezioni del 24 dicembre 2021. La conferma è arrivata dalla Joint Military Commission (JMC) 5+5, che ha ribadito l’impegno a garantire la sicurezza per l’evento, come richiesto dallo speaker della HoR, Agila Saleh. La questione, però, non sarà semplice. Ciò in quanto parte della città è ancora sotto il controllo di forze straniere e mercenari. Di conseguenza, c’è il rischio di possibili incidenti. Anche perché i gruppi presenti sul luogo sono sempre più nervosi. Non sono stati pagati e non sanno quale sarà il loro destino. Di conseguenza, non è escluso che tentino azioni eclatanti per poi mediare.

Back To Top