skip to Main Content

Libia, Sarraj riprende ad avanzare contro l’LNA a sud di Tripoli

Le forze di Sarraj riprendono ad avanzare contro l’LNA a sud di Tripoli. I soldati di Sarraj cacciano gli uomini di Haftar da Al-Tawaisha e Al-Tughar. Inoltre aumentano il pressing ad Ain Zara e Yarmouk

Le forze del GNA hanno ripreso ad avanzare contro l’LNA a sud di Tripoli. In particolare, i militari di Fayez Sarraj hanno ripreso le zone di Al-Tawaisha e Al-Tughar, tra Al-Aziziya e la capitale, che avevano lasciato due giorni fa senza combattere contro le truppe di Khalifa Haftar a seguito di una carenza di rifornimenti. Appena questi sono arrivati, hanno ripreso l’offensiva sui due assi, cacciando gli uomini del Generale. I soldati spingono anche su Ain Zara e Yarmouk. Prima hanno sventato un tentativo di attacco delle milizie dell’Est e poi hanno conquistato alcune postazioni nemiche. Bengasi, invece, ha attaccato nuovamente gli aeroporti di Misurata (perdendo almeno un drone Wing Loong II nel raid), quello internazionale di Tripoli e Al-Tawaisha. Le sortite, però, non sembrano aver prodotto risultati di qualche tipo. Di fatto, comunque, la situazione rimane in sostanziale stallo.

Intanto, le diplomazie internazionali accelerano gli sforzi per i prossimi eventi. Dal summit Russia-Africa di Sochi alla Conferenza di Berlino sulla Libia, passando per l’incontro organizzato dall’Egitto

Intanto, gli sforzi diplomatici per risolvere la crisi libica accelerano. Gli Stati Uniti hanno appena confermato la loro partecipazione alla Conferenza di Berlino il cui obiettivo secondo  UNSMIL, la missione ONU nel paese africano, è arrivare a una posizione comune per una nuova risoluzione delle Nazioni Unite. A proposito si sono sentiti nelle scorse ore il cancelliere tedesco, Angela Merkel, e il presidente russo Vladimir Putin. I due hanno discusso di Ucraina e Libia. Focus in quest’ultima area sono state gli appuntamenti in Germania all’inizio del prossimo mese e l’imminente summit Russia-Africa, che si terrà mercoledì a Sochi. Tra i capi di stato e di governo che vi parteciperanno ci sarà anche Sarraj. Nessuna informazione, invece, sulla eventuale presenza di Haftar. La Camera dei Rappresentanti (HOR), invece, ha fatto sapere che non parteciperà all’incontro organizzato dall’Egitto sulla Libia, in quanto l’agenda dell’iniziativa non è chiara.

Back To Top