skip to Main Content

Libia, Sarraj protesta con la Russia per i mercenari Wagner al fianco di Haftar

Libia, Sarraj Protesta Con La Russia Per I Mercenari Wagner Al Fianco Di Haftar

Sarraj protesta con la Russia per la presenza in Libia dei mercenari del gruppo Wagner, che combattono al fianco di Haftar. Inoltre, ribadisce che non negozierà col generale

Fayez Sarraj ha protestato con la Russia per la presenza dei mercenari del gruppo Wagner in Libia, che combattono al fianco di Khalifa Haftar. Lo ha confermato lo stesso premier del GNA in un’intervista a France 24, in cui ha sottolineato che i suoi funzionari hanno parlato con gli omologhi di Mosca. Nell’occasione ha anche negato che i suoi assetti fanno uso di contractors, in quanto “ci difendiamo da soli con le unità regolari dell’esercito e i giovani”. Inoltre, ha ribadito che “non ci saranno negoziati con chi commette crimini di guerra. Ho incontrato Haftar l’anno scorso per raggiungere una soluzione politica – ha ricordato il capo del governo libico -. Ma lui usa espedienti per prendere tempo”. Non a caso i prossimi negoziati non potranno essere identici a quelli prima del 4 aprile. Quando l’uomo forte della Cirenaica lanciò la sua offensiva contro la regione occidentale.

Intanto, l’LNA lancia nuovi attacchi a Tripoli e Misurata. Le forze del GNA, invece, avanzano ad Ain Zara

Intanto Haftar lancia nuovi attacchi su Tripoli e Misurata. I caccia dell’LNA hanno bombardato Bab Tajoura e Al Zili. L’obiettivo, che sembra sia stato mancato, era distruggere le batterie dell’artiglieria che difendono le due città e non permettono alle truppe e agli assetti aerei del Generale di avvicinarsi troppo. Le forze di Sarraj, invece, avanzano – seppur lentamente – sull’asse di Ain Zara. L’obiettivo del GNA è conquistare Wadi Al Rabie per allargare la bolla di sicurezza attorno alla capitale e tagliare un’altra delle principali rotte di rifornimento per la prima linea di Bengasi. Inoltre, consolidare la zona permetterà di avvicinarsi ancora a Qasr Ben Ghashir, quartier generale avanzato dell’LNA e far confluire direttamente sul campo i rinforzi ai militari di Tripoli che attaccano l’area. 

Back To Top