skip to Main Content

Libia, nuovo movimento annuncia la partecipazione alle elezioni: Ihya Libya

Libia, Nuovo Movimento Annuncia La Partecipazione Alle Elezioni: Ihya Libya

In Libia arriva una nuova formazione politica, che si presenterà alle elezioni del 10 dicembre: Ihya Libya dell’ex ambasciatore negli UAE, Aref Nayed

In Libia si avvicina ala data delle elezioni e cominciano a farsi avanti i primi candidati e movimenti politici. Tra i primi c’è quello di Aref Nayed, già ambasciatore di Tripoli negli Emirati Arabi Uniti (UAE) e capo dell’istituto Libico per gli Studi Avanzati, che ha fondato Ihya Libya. L’obiettivo è “salvare il paese dalle divisioni caotiche attuali, ristabilire lo stato di diritto e l’ordine, nonché ricostruire la nazione come uno stato prospero e democratico”, ha fatto sapere la formazione in un comunicato stampa, in annuncia anche la candidatura del leader alle presidenziali. La formazione è nata su 4 principi: sicurezza e stato di diritto, sviluppo economico e riforme, inclusa la creazione di un’economia diversificata e decentralizzata; il benessere della popolazione grazie al miglioramento di istruzione, servizi sanitari, formazione e al garantire i diritti agli anziani e a chi ha bisogni speciali; buona governance, inclusa una lotta serrata nella corruzione.

Tutti i libici sono invitati a partecipare a Ihya Libya e a candidarsi. Il gruppo garantirà loro formazione e supporto. Lo stesso Nayed correrà per le presidenziali

Peraltro, Ihya Libya invita tutti i libici a partecipare al movimento. Sia sostenendolo sia candidandosi alle prossime elezioni. A proposito offre formazione a chi è intenzionato a correre per la Camera o per i Consigli comunali. Il nuovo partito politico della Libia promette di prepararli e di fornire loro supporto organizzativo in relazione alla campagna elettorale e probabilmente anche dopo. “Chiunque sia convinto della nostra visione, avrà il nostro pieno sostegno come candidato – ha aggiunto lil comunicato stampa -. Lo stesso Nayed si candiderà alle presidenziali quando si terranno”. Ihya Libya si aggiunge alla Libyan National Gathering, gruppo leale all’ex dittatore Muammar Gheddafi, nell’annunciare la propria partecipazione al voto che si dovrebbe tenere il 10 dicembre.

Back To Top