skip to Main Content

Libia: Haftar tenta un attacco a sorpresa su Tripoli, ma le difese di Sarraj tengono

Libia: Haftar Tenta Un Attacco A Sorpresa Su Tripoli, Ma Le Difese Di Sarraj Tengono

Haftar attacca ancora Sirte e lancia un’offensiva a sorpresa su Tripoli. Le difese di Sarraj, però, tengono. Il GNA apre poi check point e invia assetti a sud per prevenire nuovi blitz

Nuova ondata di attacchi di Khalifa Haftar contro Tripoli e Sirte. L’LNA nelle scorse ore ha preso di mira l’area sud della capitale libica con un’offensiva articolata. Mentre la componente aerea e l’artiglieria bombardavano i quartieri più periferici come Abu Salim e Wali Al-Ahed e la città vicina, le truppe del Generale hanno cercato di sfondare la prima linea di difesa delle forze di Fayez Sarraj. La tattica, però, non ha funzionato. Dopo alcune ore di violenti combattimenti, infatti, gli uomini di Bengasi sono stati costretti a ritirarsi sulle loro posizioni originali, perdendo anche numerosi elementi. A seguito di ciò, il GNA ha subito attivato nuovi check point e ha inviato assetti nei quadranti meridionali e sulla strada per l’aeroporto internazionale. Ciò per rafforzare la sicurezza e prevenire nuovi tentativi di blitz a sorpresa. 

Arrivano nuove indiscrezioni sui contractors russi in Libia, schierati a fianco del Generale. Il sito Meduza: Sono morti tra i 10 e i 35 elementi del gruppo Wagner

Intanto, arrivano nuove indiscrezioni sulla presenza di mercenari russi in Libia, schierati al fianco di Haftar. Secondo il sito di news lettone Meduza, un numero tra i 10 e i 35 elementi del gruppo Wagner sarebbero morti nel corso dei combattimenti tra le forze del GNA e l’LNA. Lo hanno confermato cinque tra comandanti e contractors che operavano con la compagnia, i quali hanno anche fornito dettagli sui compagni morti. La svolta, comunque, c’è stata a settembre quando è arrivato un grande nucleo di un centinaio di mercenari, come ha denunciato Bloomberg. Da quel momento le tattiche dell’uomo forte della Cirenaica sono cambiate, diventando più aggressive e mirate. Non a caso, le forze di Sarraj hanno subito diverse offensive a sorpresa, tra cui quella delle ultime ore, ed è in corso una campagna aerea costante contro gli aeroporti di Mitiga e Misurata, nonché su Sirte. 

Back To Top