skip to Main Content

Libia, Bashagha: Entrerò a Tripoli nei prossimi giorni

Bashagha: Entrerò a Tripoli nei prossimi giorni. Il premier eletto, fuggito dalla capitale a maggio per gli scontri con le milizie di Dbeibah, presumibilmente ha raggiunto intese con le fazioni che blindano la città

“Entrerò a Tripoli nei prossimi giorni”: lo ha annunciato pubblicamente il premier libico eletto, Fathi Bashagha, nonostante il primo ministro uscente, Abdulhamid Dbeibah, abbia blindato la capitale del paese africano e non abbia alcuna intenzione di lasciare l’incarico al suo successore. “Tutte le strade per Tripoli sono aperte – ha aggiunto l’ex ministro dell’Interno del GNA – e abbiamo percepito un cambio di postura da molte delle milizie schierate nella città”. L’eventualità è considerata molto rischiosa e potrebbe essere fonte di violenza. Bashagha era già entrato a Tripoli a maggio per assumere l’incarico, ma in breve era stato costretto a lasciarla e a spostarsi a Sirte per lo scoppio di scontri armati con i gruppi che sostenevano il premier uscente. La sua dichiarazione, però, fa supporre che abbia raggiunto accordi con fazioni locali e che quindi abbia nuovi alleati. Il pericolo di un massacro, comunque, rimane concreto. Dbeibah, infatti, tenterà il tutto per tutto per rimanere in carica.

Back To Top