skip to Main Content

Kenya, nuova incursione di al-Shabaab a Garissa

Nuova incursione di al-Shabaab a Garissa. E’ la risposta dei jihadisti pro al-Qaeda all’offensiva dell’esercito somalo e di AMISOM, di cui fa parte anche il Kenya, nella Middle Shabelle. Con l’arrivo del Natale si temono attacchi contro i cristiani

Miliziani di al-Shabaab hanno ucciso almeno tre persone nel corso di un attacco complesso nella contea di Garissa (Bura) in Kenya. Un veicolo della polizia era in viaggio tra l’Hayley Lapsset Camp e Garissa quando è stato colpito dall’esplosione di uno IED. Il mezzo è poi stato preso di mira da granate RPG. L’aggressione è la risposta del gruppo pro al-Qaeda all’offensiva dell’esercito somalo e del contingente della missione AMISOM, di cui fanno parte le truppe di Nairobi, nella Middle Shabelle che solo nell’ultima settimana ha causato la morte di quasi 90 jihadisti e la riconquista di diversi villaggi. C’è da aspettarsi quindi un’escalation di nuovi attacchi in Kenya da parte dei miliziani nel prossimo futuro, anche contro obiettivi civili. Tradizionalmente, infatti, la formazione a Natale è solita cercare di colpire i cristiani nella nazione vicino.

Back To Top