skip to Main Content

Israele, le IDF ospitano la prima conferenza militare cyber internazionale

Le Israel Defense Forces (IDF) hanno ospitato per la prima volta una conferenza internazionale sull’ambito digitale e cyber

Le Israel Defense Forces (IDF) hanno ospitato per la prima volta una conferenza internazionale sull’ambito digitale e cyber. Vi hanno preso parte una settantina di rappresentanti delle forze armate straniere, tra cui 6 generali e 16 colonnelli. In tutto sono intervenute all’evento 13 delegazioni da 11 paesi: Italia, Corea del Sud, Usa, Austria, Regno Unito, Canada, Paesi Bassi, Ruanda, Giappone, Ungheria e Polonia. L’iniziativa è stata organizzata dal Direttorato per la Cyber Defense e per il C4i. Focus della conferenza, che si è tenuta a Yehud, è stato discutere dello sviluppo della Information and Communication Technology (ICT), delle sfide tecnologiche sui campi di battaglia e sulle risposte appropriate per superarle. Inoltre, è stata affrontata la digital transformation (DT), sia in relazione alla tecnologia cyber sia nel Cloud.

Il generale Yariv: Dobbiamo lavorare insieme per proteggerci meglio e operare in sincrono

“Quest’anno segna il 70esimo anniversario della nascita di Israele, delle IDF e del Direttorato C4i & Cyber Defense – ha spiegato nel suo intervento il generale Yariv, capo di Stato Maggiore del Direttorato -. Quando guardo voi, militari e funzionari governativi da così tanti paesi, vedo come la tecnologia connette le persone. Questa conferenza ha riunito decine di rappresentanti in Israele per discutere delle sfide operative e tecnologiche che tutti gli eserciti moderni stanno affrontando o che dovranno affrontare nel futuro, Dobbiamo lavorare insieme – ha concluso – per proteggerci meglio e operare in sincrono”.

Photo e video credits: IDF

Un video della conferenza

Back To Top