skip to Main Content

Intelligence, il DIS ha il suo primo direttore donna: è Elisabetta Belloni

Il DIS ha il suo primo direttore donna: è Elisabetta Belloni. L’ambasciatore, già segretario generale della Farnesina, è sempre stata un’apripista. Inoltre, conosce bene il mondo della nostra intelligence, con cui ha cooperato per la liberazione degli ostaggi italiani

Il Dipartimento Informazioni per la Sicurezza (DIS) ha per la prima volta un direttore di sesso femminile: è l’ambasciatore Elisabetta Belloni, finora segretario generale del ministero degli Esteri. Il neo direttore, peraltro, è la donna dei primati da sempre, a partire quando fu la prima studentessa ad essere ammessa insieme ad un’altra ragazza all’Istituto Massimiliano Massimo, fino a quel momento scuola esclusivamente maschile. Da allora è sempre stata un’apripista, in particolare alla Farnesina. Dalla guida dell’Unità di Crisi (UdC) a capo del personale, fino a capo gabinetto dell’allora ministro Paolo Gentiloni per concludere con l’ultimo incarico come segretario generale. Inoltre, l’ambasciatore conosce molto bene il comparto intelligence italiano, con cui c’è sempre stato un rapporto di stima reciproca, a partire da quando era a capo dell’UdC e lavorava fianco a fianco con i nostri 007 per la liberazione degli ostaggi italiani: Da Cosma Russo e Francesco Arena a Daniele Mastrogiacomo. Da Jolanda Occhipinti e Giuliano Paganini a Gabriele Torsello.

Back To Top