skip to Main Content

Difesa, cambio al comando del Nono Reggimento Col Moschin

Cambio al comando del Nono Reggimento Col Moschin. Il colonnello Grossi lascia l’incarico al parigrado Isoni dopo tre anni alla guida degli Incursori dell’Esercito Italiano

Il Nono Reggimento d’Assalto Paracadutisti dell’Esercito “Col Moschin” ha un nuovo comandante: è il colonnello Giovanni Luigi Isoni, che subentra al parigrado Yuri Grossi. Lo riporta il sito Congedati Folgore. Il passaggio di consegne è avvenuto alcuni giorni fa con una cerimonia alla presenza del generale Pietro Addis, a capo del Comando Forze Speciali dell’Esercito (COMFOSE) e già comandante degli Incursori della Forza Armata tra il 2014 e il 2015. Non è chiaro quale sarà la prossima destinazione di Grossi, che lascia il Reggimento dopo tre anni di comando, ma è probabile che potrebbe avere un incarico nell’ambito del Comando Interforze per le Operazioni Speciali (COFS). Isoni, invece, proviene dal Supreme Headquarters Allied Powers Europe (SHAPE) della NATO. E’ incursore dal 2003 e nel corso della sua carriera ha ricoperto tutti gli incarichi di comando nel Nono Col Moschin. Dal distaccamento operativo fino al 1° Battaglione Incursori.

Back To Top