Da Israele un’offerta senza precedenti alla popolazione in Iran sull’acqua

Israele Iran Acqua Benjaminnetanyahu Teheran Acquereflue Siccità Mediooriente

Israele tende una mano alla popolazione dell’Iran, colpita dalla siccità e dalla mala gestione delle risorse idriche da parte di Teheran

Israele fa un’offerta senza precedenti alla popolazione dell’Iran. Lo ha annunciato il premier dello Stato ebraico, Benjamin Netanyahu, in un video messaggio. E’ legata all’acqua e al fatto che la autorità di Teheran la negano al proprio popolo. Il primo ministro ha ricordato che il servizio metereologico della Repubblica islamica stima il fatto che quasi il 96% degli iraniani subiscono disagi a seguito della siccità. “Issa Kalantari, già ministro dell’Agricoltura iraniano ha affermato che 50 milioni di iraniani potrebbero essere costretti a lasciare le loro case a seguito di danni ambientali – ha ricordato Netanyahu -. Milioni di bambini soffrono per la cattiva gestione, l’incompetenza e il furto di risorse vitali da parte del regime di Teheran. Anche Israele affronta delle sfide legate all’acqua – ha aggiunto il premier -. Abbiamo sviluppato tecnologie all’avanguardia per vincerle. Ricicliamo circa il 90% delle acque di scarico, più di ogni altro paese sulla Terra. Abbiamo inventato l’irrigazione a goccia. La nostra tecnologia si focalizza sulle singole piante, fornendo loro esattamente i nutrienti di cui hanno bisogno”.

Netanyahu: Abbiamo creato un sito web in Farsi con i piani dettagliati su come gli iraniani potranno riciclare le loro acque reflue

Netanyahu ha spiegato poi di voler condividere le informazioni di cui dispone Israele con la popolazione dell’Iran. “Abbiamo la conoscenza per prevenire una catastrofe ambientale in Iran, ma siccome tristemente Teheran ha vietato agli israeliani di visitare il paese, abbiamo dovuto sviluppare un modo creativo per farlo – ha detto il primo ministro dello Stato ebraico -. Lanceremo un sito internet in Farsi con i piani dettagliati su come gli iraniani potranno riciclare le loro acque reflue. Mostreremo come gli agricoltori della repubblica islamica possono salvare i loro raccolti e sfamare le famiglie. Il regime iraniano urla ‘Morte a Israele’. In risposta, Israele urla ‘Vita per la popolazione iraniana’. La popolazione è buona e onesta e no dovrebbe affrontare questo regime crudele da sola. Siamo con voi. Vi aiuteremo in modo che milioni di iraniani non dovranno soffrire. L’odio del regime – ha concluso Netanyahu – non fermerà il rispetto e l’amicizia tra le nostre due genti”.

Il video in cui Netanyahu presenta l’iniziativa

Today I'm going to make an unprecedented offer to Iran. It relates to water.

Today I'm going to make an unprecedented offer to Iran. It relates to water.

Geplaatst door ‎Benjamin Netanyahu – בנימין נתניהו‎ op zondag 10 juni 2018