skip to Main Content

Africa, RDC e Uganda lanciano offensiva contro ISCAP a North Kivu

RDC e Uganda lanciano offensiva contro ISCAP a North Kivu. Gli eserciti di Kinshasa e Kampala hanno istituito un hub a Beni e attaccheranno i jihadisti pro-IS da due direttrici

La Repubblica Democratica del Congo (RDC/DRC) e l’Uganda si preparano a un’offensiva congiunta contro lo Stato Islamico (ISCAP) nella regione del North Kivu. Assetti dei due paesi africani si sono riuniti a Beni in vista dell’inizio delle manovre. Qui, infatti, è stato istituito un hub che fungerà da base logistica e da piattaforma per le operazioni. La mossa segue la decisione di Kinshasa di istituire la legge marziale nel Noth Kivu e a Ituri. L’obiettivo iniziale, infatti, era bloccare i jihadisti nel quadrante, evitando che potessero fuggire nella nazione vicina o ricevere supporto esterno. Poi, Kampala ha inviato numerosi soldati a “sigillare” i confini. Infine, i due contingenti hanno stabilito di lavorare insieme per “chiudere” i miliziani IS. Non ci sono conferme ufficiali, ma si ritiene infatti, che gli attacchi verranno effettuati su due direttrici.

Back To Top