skip to Main Content

Africa, nasce la forza militare regionale EAC a Est della RDC/DRC

Nasce la forza militare regionale EAC a Est della RDC/DRC. Obiettivo: riportare la stabilità al confine con il Rwanda, fermando l’espansione di ISCAP e M23 nella regione africana. Sarà guidata dal Kenya e non si sa se ci saranno truppe di Kigali

I Paesi della Comunità dell’Africa Orientale (EAC) schiereranno una forza militare regionale ad Est della Repubblica Democratica del Congo (RDC/DRC). Obiettivo: riportare la stabilità nell’area, fermando le infiltrazioni jihadiste di gruppi quali ISCAP e i movimenti dei ribelli del gruppo M23. La decisione è stata presa nel corso del terzo summit dei capi di stato e di governo EAC. La forza, che sarà posta sotto il comando del Kenya, opererà in collaborazione con gli assetti militari e amministrativi della RDC. Inoltre, coopererà in maniera complementare con le altre missioni internazionali, da quella ONU MONUSCO alla Force Intervention Brigade (FIB) della SADC, passando per il contingente UPDF, schierato a Beni e Ituri. Non è chiaro, a causa delle recenti tensioni tra Kisnhasa e Kigali, se vi faranno parte anche soldati del Rwanda. E’ certo, invece, che in attesa della sua effettiva costituzione, nel quadrante verrà imposta una tregua immediata.

Back To Top