skip to Main Content

Africa, l’UE rafforza la cooperazione con l’UA in Somalia

L’UE rafforza la cooperazione con l’UA in Somalia. Approvato un contributo di 120 milioni per la missione AMISOM/ATMIS. L’Europa vuole evitare che la già fragile situazione nel paese africano peggiori ancora

L’Unione Europea rafforza la cooperazione con l’Unione Africana (UA) per la stabilizzazione della Somalia. Il Political and Security Committee UE ha approvato un contributo di 120 milioni di euro alla missione AMISOM/ATMIS, che si aggiungono ai 65 concessi lo scorso anno. I fondi serviranno per supportare le operazioni dei militari dell’UA, sia nel contrasto ad al-Shabaab sia di supporto e formazione ai soldati di Mogadiscio. Il finanziamento alla missione è fondamentale in un momento delicato come questo per il paese africano. Da una parte ci sono forti rischi di una carestia, tanto che nei giorni scorsi è atterrato a Elbarde il primo di una serie di voli umanitari UE. Dall’altra, i jihadisti pro al Qaeda hanno nuovamente alzato il tiro, aumentando gli attacchi in diverse aree della nazione. Inoltre, nel vicino Kenya il 9 agosto ci saranno le elezioni e ci sono rischi concreti che i jihadisti tentino azioni.

Back To Top