skip to Main Content

Africa, la Task Force Takuba in Mali ha un nuovo assetto: i Black Hawk svedesi

La Task Force Takuba in Mali si arricchisce di un nuovo assetto: i Black Hawk svedesi. Gli elicotteri supporteranno le forze UE, di cui fanno parte anche gli incursori italiani, nell’addestramento e mentoring ai soldati locali contro AQIM e ISGS

La Task Force Takuba in Mali, in cui operano anche gli incursori delle forze speciali italiane, si arricchisce di un nuovo assetto: gli elicotteri Black Hawk svedesi. Un primo gruppo velivoli ad ala rotante è giunto nel paese africano e nel prossimo futuro dovrebbe arrivarne un altro. Il loro compito sarà supportare i militari UE nell’addestramento e nel mentoring delle forze armate locali. L’obiettivo della forza europea, infatti, è metterle in grado di controllare il territorio e contrastare i fenomeni di terrorismo, traffico illecito e insurgency. In particolare, la TF Takuba fornirà alle truppe di Bamako expertise contro i grandi gruppi di matrice jihadista come quelli legati ad al Qaeda (AQIM) e allo Stato Islamico (ISGS), che cercano di espandersi nell’area tra Mali, Niger e Burkina Faso.

Back To Top