skip to Main Content

Africa, il Burkina Faso in controtendenza nel Sahel: diminuisce la violenza

Il Burkina Faso è in controtendenza rispetto agli altri paesi del Sahel: diminuisce la violenza. L’ACLED: Il numero di vittime nella guerra contro ISGS-JNIM crollato dell’87% in un anno

Cosa è successo in Burkina Faso? Il paese africano è l’unico nell’area del Sahel dove il conflitto contro le milizie jihadiste armate si è improvvisamente assopito. Le vittime degli scontri tra le forze governative e i gruppi come ISGS e Jama’at Nasr al-Islam wal Muslimin (JNIM, vicino ad al-Qaeda) sono diminuite dell’87% in un anno. Lo conferma il Armed Conflict Location and Event Data Project (ACLED), secondo cui a Djibo – uno degli epicentri della violenza – sono passate da 413 a marzo del 2020 ad appena 41 nello stesso mese di quest’anno. Nelle province vicine, invece, da 901 sono scese a 439. Ciò, nonostante siano rimasti invariati i numeri degli attacchi.

Il crollo delle vittime nel paese africano sembra sia dovuto a una tregua e negoziati segreti in corso. Anche l’operazione francese Barkhane e la riorganizzazione delle forze armate hanno avuto un peso

Secondo diversi analisti, in Burkina Faso sono in corso negoziati riservati, non confermati ufficialmente, da cui sarebbe scaturita una sorta di tregua momentanea tra i jihadisti di ISGS-JNIM e le forze di Ouagadougou. Non è chiaro, però, cosa abbiano ricevuto in cambio e quali siano i termini delle trattative. A sostegno di questa tesi c’è anche il fatto che nei giorni scorsi decine di guerriglieri si sono arresi spontaneamente a Djibo. Sicuramente, hanno un peso anche l’aumento del pressing dei militari francesi dell’operazione Barkhane e la recente riorganizzazione dei soldati armate locali. Questi, infatti, hanno concentrato le basi nelle grandi città e parallelamente ridotto le attività di pattugliamento, soprattutto nelle aree periferiche e isolate del paese africano, demandandole ai partner stranieri. Di conseguenza, subiscono meno attacchi e attentati. Resta da capire se il limbo durerà e a che condizioni.

Back To Top