skip to Main Content

Africa, il Belgio aiuterà la RDC/DRC a combattere ISCAP

Il Belgio aiuterà la RDC/DRC a combattere ISCAP Bruxelles invia lo Special Operations Regiment per addestrare le forze di pronto intervento locali e supportarle in ambito operativo contro i jihadisti pro-ISIS

Il Belgio entra in campo per addestrare le forze di sicurezza della Repubblica Democratica del Congo (DRC/RDC) contro ISCAP. Negli ultimi mesi si è registrato un incremento quasi esponenziale di attività terroristiche nel paese africano da parte dei jihadisti pro-ISIS, che hanno forti legami con l’Uganda, la Tanzania e il Kenya. La prima nazione, infatti, viene usata come passaggio, mentre le altre due sono bacini per i reclutamenti e la radicalizzazione. Kinshasa, in difficoltà per questo trend in crescita incontrollata, ha chiesto aiuto alla comunità internazionale. Bruxelles è stata la prima a rispondere, disponendo l’invio di 25 incursori del suo Special Operations Regiment. Il contingente, che sarà di base a Lwama (Kindu), addestrerà la 31esima Rapid Reaction Brigade31esima Rapid Reaction Brigade dell’esercito congolese e farà attività di mentoring e advising a livello operativo. In particolare, nei settori della land navigation, della tactical combat casualty care e counter-IED.

Back To Top