skip to Main Content

Africa, Al Shabaab cerca di espandersi dalla Somalia all’Etiopia

Al Shabaab cerca di espandersi dalla Somalia all’Etiopia. Incursioni prolungate dei jihadisti pro al Qaeda nel paese vicino. Obiettivo: coordinarsi con l’Oromo Liberation Army (OLA), alleato del TPLF in Tigray

Al Shabaab cerca di espandere la sua influenza in Etiopia. Lo fa con incursioni prolungate nel quadrante orientale del paese africano, di cui l’ultima è avvenuta solo pochi giorni fa e ha visto i jihadisti pro al Qaeda entrare ad Adheer da Bakool. Secondo fonti d’intelligence il loro obiettivo era raggiungere lo Stato di Oromia per coordinarsi con l’Oromo Liberation Army (OLA), una formazione di ribelli anti-governativa, con cui potrebbero nascere alleanze. I miliziani, però, sono stati bloccati dalle truppe di Addis Abeba, che li hanno ricacciati nella nazione vicina. Il trend è estremamente pericoloso, in quanto fa innalzare l’allerta in tutto il Corno d’Africa. L’OLA, infatti, non è un gruppo qualunque: è legato a doppio filo al Fronte di liberazione popolare del Tigray (TPLF), con cui l’estate scorsa ha cacciato in una grande offensiva gli eserciti etiope ed eritreo dall’omonima regione.

Back To Top