skip to Main Content

Afghanistan, scoperto un giacimento di gas a Bala Murghab (Badghis)

Scoperto un giacimento di gas a Bala Murghab (Badghis). Si trova a Tangi-Bezbai, ma non è nota la sua estensione e i talebani dovranno rivolgersi all’estero per sfruttarlo. Intanto, l’Afghanistan importa LPG dal Turkmenistan

In Afghanistan è stato scoperto un giacimento di gas naturale a Bala Murghab (Badghis), dove una volta operava il contingente militare italiano delle missioni NATO ISAF e Resolute Support. Lo ha annunciato l’Emirato Islamico sottolineando che l’area precisa è quella di Tangi-Bezbai. Un team di ingegneri del ministro delle Miniere e del Petrolio dei talebani si è già recato in loco per effettuare una valutazione preliminare. La scoperta potrebbe avere forti ripercussioni sul futuro energetico del paese asiatico, attualmente dipendente dal Turkmenistan per quanto riguarda le importazioni di gas di petrolio liquefatti (LPG). Proprio pochi giorni fa le due nazioni avevano firmato un accordo in tal senso, con l’LPG che dovrebbe transitare attraverso i porti di Hayratan, Aqina e Turghandi. Non si tratterà, però, di una “rivoluzione” a breve termine. Al momento, infatti, non è chiara l’estensione del deposito di gas a Bala Murghab e Kabul, comunque, non dispone della tecnologia e del know how necessaria per la sua estrazione, che dovranno perciò essere necessariamente reperite all’estero.

Back To Top