skip to Main Content

Afghanistan, I talebani vogliono parlare all’Assemblea Generale ONU

I talebani vogliono parlare all’Assemblea Generale ONU. L’Emirato Islamico reclama il seggio alle Nazioni Unite, come fa altrettanto il rappresentante ufficiale dell’Afghanistan. Intanto, lunedì finirà la settimana onusiana

I talebani vogliono accreditarsi con la comunità internazionale e hanno chiesto di parlare all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (UNGA) a New York. A questo proposito hanno chiesto che il loro ministro degli Esteri, Amir Khan Muttaqi, tenga un discorso alla plenaria e  hanno nominato un loro inviato speciale all’ONU: il portavoce dell’ufficio dell’Emirato Islamico a Doha, Suhail Shaheen. Allo stesso tempo, però, è arrivata una richiesta analoga anche dal rappresentante ufficiale dell’Afghanistan al Palazzo di Vetro, Ghulam Ishaqzai. Quest’ultimo, seppure quest’ultimo sia stato “licenziato” dai fondamentalisti appena preso il potere nel paese asiatico, vuole arringare l’Assemblea Generale. Inoltre, entrambi i contendenti sottolineano di essere le uniche figure ad avere diritto di sedersi su un seggio all’ONU. Le rispettive domande sono state inviate al comitato che si occupa di vagliare le credenziali, ma è difficile che l’organismo si riunisca prima di lunedì, ultimo giorno della settimana “onusiana”.

Back To Top