skip to Main Content

Afghanistan, i talebani annunciano che proteggeranno i diplomatici stranieri

I talebani annunciano che proteggeranno i diplomatici stranieri in Afghanistan. Nel potpourri anche i negoziati di Doha.  L’Emirato Islamico cerca di recuperare credibilità con la comunità internazionale, dopo aver disatteso ogni promessa

I talebani, dopo aver disatteso tutte le promesse fatte, cercano di recuperare credibilità con la comunità internazionale. Lo fanno annunciando che l’Emirato Islamico (IEA) garantirà la protezione dei diplomatici stranieri in Afghanistan e che questi avranno libero accesso al ministero degli Esteri di Kabul. L’occasione è stata l’incontro del nuovo capo della diplomazia del paese asiatico, Amir Khan Motaqi, con il corpo diplomatico estero tra e a cui ha partecipato anche il vice premier Abdul Ghani Baradar. Durante l’evento, Motaqi ha ribadito la volontà dello IEA di avere buone relazioni sia con le nazioni confinanti sia con il resto del mondo. “Non solo vogliamo rapporti positivi con gli Stati Uniti, basati sugli interessi comuni; ma li vogliamo anche con i vicini, il mondo islamico, gli stati del Golfo, della regionali ed europei”, ha sottolineato ribadendo l’impegno per la prosecuzione dei negoziati di Doha e chiedendo a Washington di fare altrettanto.

Back To Top