skip to Main Content

Afghanistan, gli USA identificano la leadership di ISIS-K

Gli USA identificano la leadership di ISIS-K in Afghanistan. Sanaullah Ghafari, Sultan Aziz Azam e Maulawi Rajab sono stati inseriti nella black list dei terroristi. L’emiro è Rajab; gli altri sono il portavoce di ISKP e il comandante a Kabul

I leader di ISIS Khorasan province (ISKP) in Afghanistan sono Sanaullah Ghafari, Sultan Aziz Azam e Maulawi Rajab. Li ha identificati il dipartimento di Stato (DoS) statunitense, che li ha inseriti nella black list dei terroristi. Il primo, anche noto come Shahab al-Muhajir, è l’emiro di ISIS-K nel paese asiatico. E’ stato nominato a giugno del 2020 ed è a capo di tutte le operazioni. Il secondo, alias Sultan Aziz, è il portavoce del Gruppo. Infine, l’ultimo (alias Maulawi Rajab Salahudin) è il comandante dello Stato Islamico nella provincia di Kabul, responsabile di tutti gli attacchi e le operazioni che le cellule effettuano nella capitale. I tre sono collegati a Ismatullah Khalozai, anch’esso inserito nella black list per il supporto finanziario garantito alla formazione e per alcune missioni che ha eseguitp per conto della leadership ISKP. Khalozai gestiva un’azienda dell’hawala in Turchia e una negli UAE. Inoltre, trasferiva jihadisti.

Back To Top