skip to Main Content

Ucraina, Kadyrov finge (male) di sostenere la Russia sul terreno

Kadyrov finge (male) di sostenere la Russia sul terreno. Il leader ceceno da giorni diffonde fake news sulla sua presenza prima a Kiev e poi a Mariupol, ma sono fatte male e social network lo deridono

Ramzan Kadyrov è proprio sfortunato e comunque ha uno staff pessimo. Il leader ceceno cerca da giorni di apparire come se si trovi in Ucraina per sostenere gli sforzi della Russia e sta usando i social network per veicolare il messaggio. Il problema, però, è che sta collezionando una figuraccia dopo l’altra. Prima aveva fatto credere di essere in uno scantinato vicino Kiev. Peccato poi che la mattina dopo sia stato localizzato in Cecenia. Poi si è fatto immortalare in una foto in cui affermava di essere a Mariupol con dietro alle spalle un benzinaio della Rosneft. Il problema è che la compagnia russa non ha infrastrutture in Ucraina. Di conseguenza, è un’altra fake news. L’ultima bufala è un video in cui abbraccia il generale Andrei Mordvichev, a capo dell’Ottava armata. L’alto ufficiale, però, risulta ucciso in combattimento 15 giorni fa. Infine, ha fatto vedere un presunto veicolo ucraino, ma non si è accorto che sullo sfondo si vedeva il suo palazzo presidenziale. Risultato: Kadyrov è diventato lo zimbello dei social network.

Back To Top