skip to Main Content

Olimpiadi di PyeongChang, i consigli per proteggersi dalle cyber minacce

Olimpiadi Di PyeongChang, I Consigli Per Proteggersi Dalle Cyber Minacce

Alle Olimpiadi di PyeongChang c’è il rischio di attacchi di hactivisti, del cybercrime o di cyber spie

Il Computer Emergency Response Team (CERT) Usa diffonde consigli contro le cyber minacce per chi parteciperà alle prossime Olimpiadi invernali di PyeongChang in Corea del Sud. A proposito lo NCCIC/US-CERT ha ricordato ai viaggiatori che nel corso dell’evento ci saranno rischi per la sicurezza informatica. In particolare, gruppi di hactivisti potrebbero usare l’occasione – in cui sarà riunita una grande folla – per diffondere i loro messaggi. Inoltre, c’è il rischio che esponenti del cybercrime cerchino di rubare dati personali sensibili o credenziali per profitti finanziari. Infine, si paventa la possibilità che le comunicazioni del mobile o di altro tipo (vedi quelle su internet e i social media, NDR) possano essere monitorate. Sia per motivi di sicurezza sia per spionaggio cibernetico. Di conseguenza, chi interverrà ai Giochi – sia atleta, membro di una delegazione o solo spettatore – dovrà mantenere ai massimi livelli la sua cybersecurity.

Le procedure dello NCCIC/US-CERT, legate soprattutto alla sicurezza informatica del mobile ma non solo

Lo NCCIC/US-CERT ha stilato una serie di semplici procedure da adottare per proteggere la propria cybersecurity in occasione delle Olimpiadi di PyeongChang. In particolare legate ai dispositivi mobile come smartphone e tablet, ma non solo. I cyber esperti Usa consigliano di disattivare immediatamente le connessioni Wi-Fi e Bluetooth quando non si usano. Inoltre, si suggerisce di pagare con carta di credito i beni e i servizi online. Il CERT ricorda anche che quando si usa una connessione wireless pubblica o insicura, non vanno assolutamente visitati i siti web in cui bisogna inserire informazioni personali sensibili o credenziali di accesso. Ciò per evitare che hacker del cybercrime possano sottrarle e sfruttarle per i loro fini. Infine, è necessario aggiornare alle ultime versioni di firmware i propri apparecchi mobile e il software per massimizzare la sicurezza informatica, usando al contempo password e PIN forti.

Back To Top