skip to Main Content

Cybersecurity, arriva il Cyber Exposure Index di Yoroi

Arriva il Cyber Exposure Index di Yoroi. Obiettivo: aiutare le organizzazioni a essere più protette contro il cybercrime, misurando lo spazio digitale utilizzabile da un possibile attaccante

Si chiama Cyber Exposure Index ed è un indice di esposizione digitale, sviluppato dagli esperti di cybersecurity di Yoroi. La sua finalità è di misurare lo spazio digitale utilizzabile da un possibile attaccante, contro ogni organizzazione, utilizzando tre variabili:

  • il numero di servizi esposti;
  • lo score delle vulnerabilità;
  • l’indice di data leakage.

La sua importanza è facile da comprendere: la sicurezza informatica passa prima di tutto per la capacità di muoversi in anticipo ed evitare o limitare i danni potenzialmente distruttivi di un attacco cyber. Pericoli che non possiamo ignorare visto che la difesa dello spazio digitale gioca un ruolo centrale nella difesa del funzionamento di ogni organizzazione e, più in generale, nell’economia del nostro paese.

Su cosa si basa lo Yoroi Cyber Exposure Index

Lo Yoroi Cyber Exposure Index si basa su eventi già accaduti, come un attacco informatico di successo, sfrutta informazioni raccolte nei forum hacker del Deep Web e analizza i dati in vendita nei marketplace illegali del Dark Web. L’indice è anche la base per dare sostanza al concetto di analisi preventiva della supply chain aziendale, cioè alla necessità di valutare la potenziale “insicurezza” del proprio ecosistema di riferimento, elemento fondamentale di un sistema di sicurezza integrato. Soprattutto, perché i primi ad analizzare le possibili falle e vulnerabilità sono i gruppi del cybercrime, che per motivi di opportunità prediligono colpire chi “appare” più deboli rispetto ad altri potenziali bersagli.

Back To Top