skip to Main Content

Cybercrime, torna la frode del Microsoft Account Upgrade

Cybercrime, Torna La Frode Del Microsoft Account Upgrade

Nuova campagna phishing del cybercrime legata al Microsoft Account Upgrade. Ha già colpito diverse vittime in tutto il mondo e l’obiettivo è rubare le credenziali

Il cybercrime diffonde una nuova campagna via phishing della truffa del “Microsoft Account Upgrade”. Numerosi utenti in tutto il mondo stanno ricevendo messaggi di posta elettronica, nei quali li si invita a entrare in una pagina per aggiornare il proprio profilo, pena la disattivazione dello stesso. A proposito viene fornito un link a una presunta pagina Outlook o dell’azienda, in cui vanno inseriti username e password. In realtà, però, è una truffa. Gli esperti di cyber security confermano che si tratta di un trucco per rubare le credenziali. Queste serviranno per compromettere successivamente gli account della vittima e usarli in modo malevolo. La campagna, peraltro, è ciclica. Il testo della mail è sempre simile. Ciò che variano sono solo le pagine di phishing.

Gli esperti di cyber security: I criminali cibernetici giocano sul fattore urgenza. In caso di dubbio, però, per verificare in sicurezza è sufficiente entrare nei propri account direttamente, senza usare il link della mail

Secondo gli esperti di cyber security, si tratta di un tentativo maldestro ma comunque molto pericoloso. La mail, infatti, non proviene da un account ufficiale Microsoft, ma da un semplice indirizzo su Hotmail. Di contro, gli autori del cybercrime giocano su un elemento forte come il fattore “urgenza”. Non a caso, nella mail è indicata una scadenza precisa alla vittima in cui il suo account verrà cancellato, se non effettuerà l’upgrade, vicina alla data di spedizione del messaggio. In questo modo la potenziale vittima sarà maggiormente tentata a cliccare sul link malevolo e a inserire le sue credenziali nella pagina phishing. Fugare ogni dubbio, però, è facile. Basta entrare nel proprio account direttamente. In questo caso si potrà rilevare immediatamente se ci sono richieste o necessità di aggiornamenti, in tutta sicurezza.

Back To Top