skip to Main Content

Cybercrime, torna in Italia la truffa phishing via rinnovo di dominio

Torna in Italia la truffa phishing via rinnovo di dominio. L’ha scoperta il ricercatore di cybersecurity Salvatore Lombardo: il link in una falsa mail di Aruba punta a un sito dove si cerca di rubare i dati personali e della carta di credito

Un falso rinnovo di dominio da parte di Aruba è l’esca di una nuova campagna phishing in circolazione in Italia. Lo ha scoperto il ricercatore di cybersecurity Salvatore Lombardo. La potenziale vittima è invitata ad aprire il link nella mail per risolvere la problematica. Il collegamento, però, punta a una pagina di pagamento fake verso il provider, dove inserire i dati personali e della carta di credito. Inoltre, per avvalorare la teorica liceità dell’operazione, appare successivamente una schermata dove digitare il codice OTP ricevuto dall’operatore. In realtà è tutto falso, è solo un trucco di attori del cybercrime per sottrarre all’utente informazioni sensibili e usarle successivamente in modo fraudolento. La truffa, peraltro, era già comparsa recentemente nel nostro paese. Attenzione, in caso di dubbi, contattate direttamente Aruba prima di compiere qualsiasi operazione e soprattutto di comunicare i vostri dati.

Back To Top